updated, qualified and verified content only

What's Paperator? | Sign Up | Login

 

 
  Full text

 

Search in this publication

<< Back to publication details

   Show all

exact phrase  every word   each word

Search results

84 page(s) found

Converting 4/2018 Esacromia: i pro, i contro e unun test inedito Esacromia: i pro, i contro e test inedito Hexachrome: pros, cons and an an origianl test Hexachrome: pros, cons and origianl test Visti a Print4All: rassegna di prodotti e tecnologie Visti a Print4All: rassegna di prodotti e tecnologie alla nuova fiera del package printing alla nuova fiera del package printing It's tissue 2018: le proposte rivoluzionarie It's tissue 2018: le proposte rivoluzionarie dei costruttori italiani dei costruttori italiani Power Sponsor Seen at at Print4All: review of products Seen Print4All: review of products and technologies at at the new package printing fair and technologies the new package printing fair 1997 2017 It's tissue 2018: the revolutionary proposals It's tissue 2018: the revolutionary proposals of of the Italian manufacturers the Italian manufacturers 4/2018 4/2018 Converting Srl


TECNOLOGIA TECNOLOGIA EUROPA EUROPA EGITTO EGITTO TUNISIA TUNISIA MAROCCO MAROCCO ALGERIA ALGERIA COSTA D'AVORIO COSTA D'AVORIO MACEDONIA MACEDONIA IRAN IRAN OBIETTIVO FUTURO OBIETTIVO FUTURO Specializzati in servizi di prestampa per il per il settore dell'imballaggio Specializzati in servizi di prestampa settore dell'imballaggio flessibile incisione lastre digitali flexo, cilindri rotocalco, flessibile incisione lastre digitali flexo, cilindri rotocalco, incisione laser laser diretta label e lastre per ondulato, portiamo incisione diretta label e lastre per ondulato, portiamo i nostri prodotti e il nostro knowknow in Europa e nel e nel mondo, i nostri prodotti e il nostro how how in Europa mondo, investendo costantemente in tecnologia d'avanguardia investendo costantemente in tecnologia d'avanguardia e competenze altamente qualificate. e competenze altamente qualificate. CRYSTAL CRYSTAL TECHNOLOGY TECHNOLOGY INCIFLEX.IT INCIFLEX.IT Inci-Flex S.r.l. - S.r.l. Mandrizzo, 2 - Z.I.284084 Fisciano - (SA)-Italy Italy Inci-Flex Via - Via Mandrizzo, - Z.I. 84084 Fisciano (SA) tel. +39 089 8299711 - fax +39 089 8299703 tel. +39 089 8299711 - fax +39 089 8299703 info@inciflex.it - commerciale@inciflex.it info@inciflex.it - commerciale@inciflex.it Via IVVia IV Novembre, 92 Bollatetel. +39 02 89776138 Novembre, 92 Bollate (MI) (MI) tel. +39 02 89776138



SOMMARIO 4/2018 MERCATI Numero 4/2018 Coordinamento editoriale Elena Piccinelli Direttore responsabile Enrico Barboglio Condirettore Andrea Briganti Redazione, Segreteria, Diffusione Stratego Group Via Cassanese 224 - 20090 Segrate (MI) Tel. +39 02 49534500 www.strategogroup.net A questo numero hanno collaborato Enrico Barboglio, Carmen Cislaghi, Andrea De Rossi, Cristina Rossi, Studia.Bo, Federico Zecchini Traduzioni Dominic Ronayne, Graham Trim Progetto grafico imaginemotion Srl Corso Buenos Aires, 23 - 20124 Milano Andrea Verri Impaginazione Studio Grafico Page - 20026 Novate Mil.se (MI) Vincenzo De Rosa, Rossella Rossi, Simona Viapiana Fotolito e Stampa Ancora Srl - Via B. Crespi 30, 20159 Milano Numero 4/2018 Pubblicazione iscritta al n. 163 del Registro di Cancelleria del Tribunale di Milano in data 14/03/2007 Iscrizione nel Registro degli Operatori della Comunicazione n. 4028C La riproduzione totale o parziale degli articoli e delle illustrazioni pubblicati su questa rivista è permessa previa autorizzazione della Direzione. La Direzione non assume responsabilità per le opinioni espresse dagli autori dei testi redazionali e pubblicitari Editore Converting Srl P.zza Luigi Cadorna, 2 - Milano e-mail: convertingsrl@convertingmagazine.it Pubblicità Edizioni Dativo Srl Via Benigno Crespi 30/2 20159 Milano sales@dativo.it Massimo Chiereghin 02/69007733 m.chiereghin@dativo.it Daniela Binario 02/69007733 d.binario@dativoweb.net Bruno G. Nazzani 02/69007733 b.nazzani@dativo.it Armando Lavorini 335/6266064 a.lavorini@alice.it Mario Rigamonti 349/4084157 marioriga@libero.it Materiali Pubblicitari Edizioni Dativo Srl traffico@dativo.it INFORMATIVA EX D.LGS.196/03 - Converting Srl, titolare del trattamento, tratta i dati personali liberamente conferiti per fornire i servizi indicati. Per i diritti di cui all'art.7 del D.Lgs.196/03 e per l'elenco di tutti i responsabili del trattamento rivolgersi al responsabile del trattamento, che è il direttore responsabile. I dati potranno essere trattati da incaricati preposti agli abbonamenti, al marketing, all'amministrazione e potranno essere comunicati alle società del gruppo per le medesime finalità della raccolta e a società esterne per la spedizione della rivista e per l'invio di materiale promozionale. Il responsabile delle trattamento dei dati raccolti in banche dati a uso redazionale è il direttore responsabile a cui, presso la segreteria di redazione e diffusione, via Cassanese 224 20190 Segrate, tel. 02 26927081, fax 02 26951006, ci si può rivolgere per i diritti previsti dal D.Lgs. 196/03 PAROLA ALLA FILIERA 5 Oscar della Stampa: nominate your companies! Oscar della Stampa: candidate le vostre aziende! 19 Cosa vuole il consumatore: sfide e opportunità per il packaging What do the consumers want: opportunities and challenges for packaging (Mintel, Mondi) STORIE DI SUCCESSO 23 Diamond Award: ragioni di un premio 7 (Uteco Group, Finat, Rossini, Windmöller&Hölscher, Acimga, Kolbus, Techkon-Tecnologie Grafiche, Kodak) Up2date Diamond Award: the reasons for the reward (Cartotecnica Postumia, FTA Europe, Sun Chemical) 27 Serietà, amore, umiltà (sviluppo alla svizzera) 9 Milan industrial printing rendezvous (InPrint Italy) Appuntamento a Milano per la stampa industriale Professionalism, love, humility (development à la Suisse) (Bobst Group) 12 Macchine: l'associazionismo nei fatti 32 Risultati da "Champion" per Innova Group Top results for Innova Group (Innova) Machines: association in practice (Acimga) TECNOLOGIE IN DEPTH 14 Il mercato indonesiano delle macchine da stampa e converting The Indonesian market of printing and converting machines (Studia.Bo) 35 L'esacromia: i pro, i contro e un test inedito Hexachrome: pro, cons and an original test (Tecnologie Grafiche) 16 Esportare in Oriente: la sfida della qualità a Print China 2019 Export to the East: the quality challenge at Print China 2019 TECNOLOGIE NORMATIVA 43 Direttiva Macchine: commercializzazione e figure di riferimento Machinery Directive: commercialization and reference figures In collaborazione con 2 4/2018


EDITORIALE Un'estate densa di avvenimenti TECNOLOGIE TECNOLOGIE 47 Nuovi orizzonti per i sistemi laser News horizons in laser systems (SEI Laser, Nordmeccanica) 63 Accoppiatrici solventless: un lancio di successo Solventless laminators: a successful launch (Remac) 49 Print4All: prodotti e tecnologie visti in fiera Print4All: products and technologies seen at the fair (Rossini, Oxea, Simec, Camis, Enimac, IMS Technologies, Goebel IMS, Laem System, BST Eltromat, Finlogic, VIPColor Europe, I&C-Gama, Ovit, Nira) 65 Oltre 2000 visitatori a iT's Tissue 2018 53 Un gestionale per la quarta rivoluzione industriale More than 2000 visitor at iT's Tissue 2018 (A.Celli Paper, Bema-Electric80, Fabio Perini, Futura Converting, Gambini SpA, MTC, Omet, PCMC, Pulsar Engineering, Recard, TMC, Toscotec) MIS for the fourth industrial revolution (Servizio Informatica, Etichette L'Immagine) Estate= tutto-il-mondo-si-ferma... Certi di questa tranquillizzante equazione, noi italiani ad agosto partiamo tranquilli per le ferie - tanto "chiudono tutti" e quindi "non potremmo combinare nulla". Beh, le ferie sono sacrosante, è vero, ma non è che per questo il resto del mondo si fermi. Così, tornando in ufficio, scopriamo che intanto che nuotavamo insieme ai pesci il più grande costruttore italiano di macchine da stampa e converting ha ceduto la maggioranza delle quote a un fondo di investimento per finanziare ambiziosi progetti di sviluppo, che una delle più grandi aziende mondiali della prestampa annuncia di voler vendere la divisione della flexo per il packaging (ma, al contempo, lancia un grande concorso internazionale per celebrare il suo prodotto più importante), che nel labeling le vendite di macchine digitali hanno superato le tradizionali e che uno storico costruttore, uno dei pochi a non avere ancora integrato la propria offerta con questa tecnologia, ha "ceduto" e annuncia grandi novità... E infine, purtroppo, scopriamo anche che ci ha lasciato uno dei grandi uomini di questo nostro mondo - grande per professionalità e prima ancora per umanità e che, infatti, tutti amavano. Il ricordo di Riccardo Rossini, pubblicato sul sito di Converting e rilanciato su Linkedin, ha registrato, al momento in cui scriviamo, quasi 5000 visualizzazioni, e ne continuano ad arrivare. A conferma che, anche sul lavoro, i risultati sono imprescindibili ma ci sono cose che contano di più. PRINTING E... A summer full of events Summer=the whole world stops.... Reassured by this, we Italians calmly set off on our holidays ­ anyway "everybody closes down" and hence "you can't get anything done". Well, holidays are sacred you know, but for that the rest of the world does not stop turning. Thus, returning to the office, we discover that meanwhile, while we were away swimming, the biggest Italian print and converting machine builder has sold the majority of its shares to an investment fund to finance ambitious development projects, that one of the world's largest prepress companies has announced its intention to sell its flexo packaging division (while at the same time, launching a major international competition to celebrate its most important product), that in labeling the sale of digital machines has overtaken those of traditional ones and that a historic manufacturer, one of the few who had not yet converted to digital, has "given in", announcing great changes ... And lastly, unfortunately, we also discover the passing away of one the great men of our world, great for his professionalism, even more for his humanity and who was in fact loved by all. The tribute to Riccardo Rossini, published on the Converting site and relaunched on Linkedin, at the time of writing, had registered almost 5,000 views, and the figure is still rising. To confirm the fact that, even at work, results are essential, but there are things that count even more. 4/2018 3 57 Uteco Group a Print4All: tradizione ed eccellenza "made in Italy" Uteco Group at Print4All: tradition and excellence "made in Italy" 71 Speciale essiccazione, smaltimento, controllo Special report on curing, waste disposal, quality control 73 UV o UV LED? L'evoluzione della specie 74 Cresce ancora il recupero di carta e cartone UV or UV LED? Evolution of the species Paper and cardboard recovery grows further 76 Quality Assurance per la cartotecnica Quality Assurance for paper converting 60 Stampa ibrida e linee di finissaggio Hybrid printing and finishing lines (Werosys, Inglese Srl) 79 Agenda 80 Inserzionisti/Advertisers Sponsor Aziende citate/Quotations


NUOVA RS 6003C HS INNOVAZIONE ROTOCALCO CHE GENERA FUTURO Leader di competenza nel promuovere il progresso della stampa rotocalco, BOBST continua ad essere all'avanguardia dell'innovazione tecnologica in questo settore grazie all'evoluzione costante della propria gamma di macchine per la stampa rotocalco di materiali flessibili. La RS 6003C HS di ultima generazione, con camere di essiccazione dotate dell'esclusiva tecnologia Twin-Flow, un nuovo layout dei ponti superiori e altre potenziate funzionalità, offre prestazioni migliori per una gamma di applicazioni più vasta, creando inedite prospettive di crescita in nuovi settori di mercato. Guarda il video www.bobst.com


MERCATI Oscar della Stampa: candidate le vostre aziende! Concezione, "meccanica" e prestigio di un premio originale, che dallo scorso anno accoglie anche gli attori del package printing. Oltre alle nomination che ciascuno può proporre compilando una semplice scheda online. Sono aperte le nomination agli Oscar della stampa 2018, XXVII edizione del prestigioso concorso che premia le imprese eccellenti del printing: stampatori editoriali e commerciali, e oggi anche di packaging flessibile, in cartone e in cartoncino - e di etichette. Dallo scorso anno, infatti, il contest - riconoscimento ambito e prestigioso - ha aperto all'imballaggio e l'associazione dei costruttori di macchine per la stampa e il converting, Acimga, è entrata nel novero dei patrocinatori, insieme alle Assografici e Argi delle origini. Si completa così il panorama delle tecnologie in gioco, con flessografia e rotocalco accanto a offset e digitale. Un premio all'impresa Premio al successo della buona gestione aziendale, l'ex "Vedovella" non giudica la perizia tecnica dello stampatore e non mette, dunque, in concorso dei lavori bensì una serie di criteri relativi al management. La Giuria, composta da un panel di esperti di stampa provenienti dal mondo dei media, della formazione, delle istituzioni di settore e dei buyer della comunicazione, stabilisce i vincitori tenendo conto dei seguenti parametri: - profilo etico - risultati di bilancio - investimenti tecnologici - investimenti strutturali - attenzione all'ambiente - certificazioni - accordi m&a - allargamento offerta prodotti/servizi - internazionalizzazione dell'offerta - visibilità/ campagne adv/marketing - iniziative di CSR Corporate Social Responsability - formazione. Viene inoltre tenuto nel dovuto conto il numero dei voti espressi nella consultazione diretta e aperta a tutti, tramite il sito del concorso (scheda da compilare su www.oscardellastampa.it/candidature-18). Questa formula ha, di fatto, selezionato nel tempo un numero crescente di aziende di successo, che entrano di diritto a far parte del Club delle Eccellenze della stampa italiana e si ritrovano ogni anno in occasione della serata di gala ­ l'ultima si è svolta nella spettacolare Sala delle Polene del Museo della Scienza e della Tecnica milanese, con l'intervento in stile "Ted Talks" di Paolo Iabichino (chief creating officer Ogilvy & Mather) ad aprire la serata. Un concorso aperto La Giuria di esperti è al già lavoro per esaminare i nomi delle società "papabili", candidate dagli stessi giurati ma anche segnalate dagli operatori del settore: chiunque può, infatti, proporre all'attenzione l'azienda che ritiene avere caratteristiche di eccellenza tali da meritare il premio; non vi è preclusione alle auto-candidature. In totale autonomia decisionale, in base ai parametri già ricordati, i giurati stabiliranno i vincitori di ogni categoria in un'ultima riunione a ottobre, mentre le premiazioni, come di consueto, avverranno nell'ambito di una serata con cena di gala a metà novembre. Al momento in cui scriviamo hanno confermato il supporto agli Oscar della Stampa 2018: Fujifilm (New entry), Gallus, Gruppo Cordenons, Heidelberg, HP, Koenig & Bauer, Kolor + Service, Luxoro e Printgraph. The conception, the "mechanics" and prestige of an original award, which since last year also welcomes the leading lights of package printing. As well as the nominations that everyone can make filling in a simple online form. The nominations for the Oscar della Stampa 2018, the prestigious competition, now in its 28th edition, that rewards the printing companies of excellence, including publishing and commercial and now also packaging flexible, cardboard and carton - as well as label printers, are open. Since last year, in fact, the contest - a much cherished and prestigious award - has opened to packaging, and the printing and converting machine manufacturers' association Acimga has joined the group of sponsors, together with Assografici and Argi, who have been there from the outset. This completes the panorama of the technologies involved, with flexography and rotogravure standing alongside offset and digital. competition for the work done, but involves a series of management criteria. The Jury, composed of a panel of printing experts from the world of the media, training, industry institutions and communication buyers, chooses the winners considering the following parameters: - ethical profile - budgetary outcome - technological investments - structural investments - environmental care - certifications - m&a agreements - broadening of the products/services offer - internationalization of the offer - visibility/adv/marketing campaigns - actions of Corporate Social Responsibility (CSR) - training. The number of votes expressed in the direct consultation Oscar della Stampa: nominate your companies! open to everyone on the contest website is also taken into consideration (form to be filled in on www.oscardellastampa.it/candidature-18). This formula has in fact led to the selection in time of a growing number of successful companies, who rightfully become part of the Club of Excellence of Italian printing and who meet up each year at the gala evening - the last one took place in the spectacular Sala delle Polene of the Milan Museum of Science and Technology, with Paolo Iabichino (chief creating officer Ogilvy & Mather) opening the event with a "Ted Talks" style intervention. An open competition The jury of experts is already at work to examine the names of the "eligible" companies, entered by the selfsame jurors but also indicated by the sector operators: anyone can in fact propose the company they believe has characteristics of excellence that merit the prize; self-candidacies are also admitted. In total decision-making autonomy, based on the parameters mentioned above, the jurors will establish the winners of each category in a last meeting in October, while the awards, as tradition has it, will be assigned during a gala dinner evening in mid-November. At the time of writing, Fujifilm (new entry), Gallus, Cordenons Group, Heidelberg, HP, Koenig & Bauer, Kolor + Service, Luxoro and Printgraph confirmed their support for the Printing Oscar 2018. 4/2018 5 A company award As an award to the success of good business management, the former "Vedovella" does not judge the technical expertise of the printer and hence is not a


TECNOLOGIE AVANZATE DI STAMPA PER I VOSTRI PROCESSI DI IMBALLAGGIO 2ª Esposizione Internazionale delle Tecnologie di Stampa per la Produzione Manifatturiera 20-22 novembre 2018, MiCo, Milano I rapidi sviluppi nelle tecnologie di stampa industriale stanno creando grandi nuove opportunità nell'industria manifatturiera, con applicazioni che spaziano dall'individualizzazione e produzione di edizioni speciali su lotti di piccole dimensioni fino alla produzione di massa. · copritelesoluzioniperapplicazionidistampafunzionale, S decorativaediimballaggio ·ncontrateoltre100espositoriprovenientidainnovativepiccole I emedieimpreseedallemaggiorisocietàinternazionali ·nformatevisulleultimeinnovazionipartecipandoaworkshop, I conferenzeepresentazionitecnichedurantei3giornidifiera STAMPA SPECIALISTICA · SERIGRAFICA · DIGITALE · INKJET · 3D Ambasciatori Sponsor Partner Strategici Partner della Conferenza Partner Mediali Registratevi GRATUITAMENTE ora su www.inprintitaly.com


MERCATI NEWS Labelling, il sorpasso del digitale Per la prima volta lo scorso anno le installazioni in Europa di macchine da stampa digitali per etichette hanno superato le vendite di macchine convenzionali. Lo rivela l'ultimo Finat Radar, analisi biennale condotta da LPC Inc. per la federazione internazionale degli etichettifici. Secondo lo studio, nel 2017 si sono raggiunte quasi 300 installazioni; quasi il 60% delle macchine rientra nella fascia di prezzo da 250.000 a 750.000 euro; il 10% si colloca al di sotto dei 250.000 euro e l'8% oltre il milione. Il trend sembra destinato a continuare. Il 45% dei trasformatori Finat ha dichiarato che acquisterà una macchina da stampa digitale nei prossimi 18 mesi; le proiezioni danno il getto d'inchiostro in sorpasso rispetto alle soluzioni a toner e ibride. Fra le principali motivazioni dell'orientamento al digitale figurano anzitutto la possibilità di mettere in campo le specifiche funzionalità di questa tecnologia, quindi l'impiego di adesivi rimovibili, di inchiostri a bassa migrazione e la produzione di etichette con testo/contenuti estesi. Uteco rilancia con una grande operazione finanziaria Il 26 luglio 2018 è stata ufficializzata l'acquisizione dell'81% del Gruppo Uteco da parte di NB Renaissance, fondo di private equity dedicato agli investimenti in medie aziende italiane. Le risorse derivate dall'operazione sosterranno gli ambiziosi progetti di crescita di Uteco a livello internazionale. La guida resta saldamente nelle mani dell'attuale top management. Il top management del gruppo Uteco - formato da Aldo Peretti, presidente e CEO, Simone Quinto, CFO e Stefano Russo COO - ha deciso di reinvestire nella nuova società, con l'impegno di continuare a gestirla in modo autonomo e di proseguire nella forte crescita che l'hanno caratterizzata in questi anni di grandi successi e riconoscimenti mondiali. Aldo Peretti ha commentato: «Si aprono ora per il Gruppo Uteco ulteriori opportunità di crescita in termini di sviluppi tecnologici innovativi, di investimenti produttivi (il quarto stabilimento in Italia dovrebbe essere operativo da fine anno), di rafforzamento del posizionamento su tutti i mercati mondiali e di acquisizioni strategiche mirate». Simone Quinto aggiunge: «Fino ad oggi Uteco è cresciuta solo per linee interne; ora inizia la seconda fase dello sviluppo che prevede l'aumento della "massa critica" attraverso acquisizioni in vari settori della stampa e del converting e il potenziamento a livello mondiale di tutte le attività di after sales». Stefano Russo conclude: «Proseguiranno e si intensificheranno in modo incessante tutti i programmi, già in essere e pianificati per il futuro, di ottimizzazione di tutte le fasi del processo, di rinforzo dell'organizzazione con risorse mirate, e di R&D, anche in partnership con i fornitori e partner tecnologici strategici». Il polo veronese del gruppo continuerà ad essere il centro propulsore per tutte le direttrici di sviluppo futuro. Come precisa il comunicato ufficiale, "il passaggio da una struttura di family company a quella di Gruppo con maggiore respiro internazionale rafforza nel contempo la visione aziendale verso una leadership ed un'eccellenza tecnologica in tutti i mercati mondiali della stampa e del converting, come campione del Made in Italy, in particolare per un packaging sempre più avanzato, innovativo, ecosostenibile anche grazie ai continui sviluppi integrati con i principali brand owner italiani (ma non solo), leader mondiali del Food & Beverage". (Testo completo su www.convertingmagazine.it/uteco-converting-spa-e-nb-renaissance-una-spinta-ulteriore-alla-crescita/) Uteco relaunches with a major financial transaction On 26 July 2018, an 81% stake in Uteco Group was acquired by NB Renaissance, a private equity fund dedicated to investments in medium-sized Italian businesses. The resources made available through the transaction will be used to fund Uteco's ambitious international growth projects. Leadership rests firmly in the hands of the current top management. Uteco's top management, made up of President and CEO Aldo Peretti, CFO Simone Quinto and COO Stefano Russo, has decided to reinvest in the new company, committed to running it autonomously and continuing to pursue the strong growth that it has sustained during the recent years of major successes and official recognitions. Aldo Peretti comments: «This opens up new opportunities for growth in terms of innovative technological developments, investments in production (the group's fourth site in Italy should be up and running by end of year), strengthening the group's position in all global markets and targeted strategic acquisitions». Simone Quinto adds: «Uteco's growth thus far has been solely internal. Now begins the phase two, which will see enhanced critical mass through acquisitions in various printing and converting sectors and enhanced global after-sales activities». Stefano Russo concludes: «All current and future plans to optimize processes, strengthen the organization with targeted resources and R&D will continue and intensify, including in partnership with suppliers and strategic technology partners». The group's Verona headquarters will continue to be the engine of all future growth vectors. As stated in an official statement, "the transition from a family company structure to that of a multinational corporation at the same time strengthens Uteco's business vision for leadership and technological excellence in all global printing and converting markets, as a champion of Made in Italy, in particular for ever more advanced, innovative and eco-friendly packaging, including through a steady stream of development projects, integrated with major Italian brand owners that lead the global food & beverage sector, among others". (Full text at http://www.convertingmagazine.it/uteco-converting-spa-nb-renaissance-a-further-boost-for-growth) Labeling: digital goes further Last year, for the first time, installations of digital presses in Europe surpassed sales of conventional machines. As much was revealed by the latest Finat Radar, a biennial study conducted by LPC Inc. for the international federation of labelers. According to the Digital Press Index developed by the Radar, in 2017 nearly 300 digital presses were installed. Nearly 60% of those falls within the price range of 250,000 to 750,000 euro. 10% falls below 250,000 euro, while 8% lies beyond a million. The trend appears set to continue. 45% of Finat converters have stated that they will buy a digital press within the next 18 months, with volumes of inkjet machines surpassing that of toner and hybrid solutions. The main drivers of this market orientation toward digital include the specific functionalities of this technology (3 respondents out of 4), the use of removable adhesives, low migration inks and the production of labels with extensive text/contents. 4/2017 7


È mancato Riccardo Rossini Un grave lutto ha colpito, quest'estate, il mondo delle arti grafiche. La scorsa settimana ha cessato di battere il grande cuore di Riccardo Rossini. Aveva 82 anni (classe 1936) e fino all'ultimo non ha mai smesso di dare il suo importante contributo all'azienda di famiglia, la Rossini SpA dove era entrato giovanissimo e, insieme al fratello Felice, per oltre sessant'anni è stato fondamentale nell'assicurarne la crescita. Grazie a loro la prima, piccola, impresa artigianale fondata nel 1928 dal padre per la produzione di articoli in pelle, si è trasformata in un gruppo internazionale che produce e vende in tutto il mondo rulli e matrici per la stampa, con 7 stabilimenti e circa 500 dipendenti. Un uomo buono Riccardo, ricorda commosso il fratello Felice, si è sempre occupato della parte commerciale del lavoro imprenditoriale e, grazie alle sue grandi doti umane, alla spiccata simpatia coniugata alla professionalità e alla capacità di relazionarsi con tutti, ha svolto un ruolo decisivo nelle relazioni con i clienti. E di alcuni, i più importanti, ha continuato a occuparsi fino a quando le condizioni di salute glielo hanno consentito. Oltre che per essere, testimonia ancora Felice, "un uomo buono, generoso e altruista", pronto ad aiutare chiunque gli chiedesse una mano e senza chiedere nulla in cambio, Riccardo sarà ricordato anche per essere un milanese doc, innamorato della cultura e della tradizione meneghina, a partire dalla sua musica e dal vecchio, intramontabile cabaret. È una passione vera, vissuta sotto i riflettori, anche ai galà de La Vedovella (dal 2012 ribattezzato Oscar della Stampa), il premio che Riccardo Rossini aveva ideato a fine anni Ottanta per celebrare aziende e imprenditori eccellenti nel settore della stampa. E, non a caso, come trofeo consegnava un simbolo della Milano d'antan, ovvero una "vedovella" appunto, la storica fontanella verde che ancora, qualche volta, troviamo nei parchi e nei giardini della città. Sul palco, con la Vedovella Dal 1987 al 2010 Riccardo Rossini non ha mai mancato una serata di premiazione, dove portava alla ribalta tutta la sua simpatia e l'istrionismo. Alla prossima, ventottesima, edizione degli Oscar della stampa, tutti sentiranno la sua assenza e, facendosi vicini al fratello Felice, alla moglie Alba e al figlio Fabio, evocheranno il suo vivissimo ricordo. Riccardo Rossini has left us The world of graphic arts suffered a huge loss this summer. Last week the great heart of Riccardo Rossini stopped beating. He was 82 years old (born in 1936) and up to the last moment he never ceased in making his important contribution to the family company, Rossini SpA, which he joined in his youth and where, along with his brother Felice, he was for sixty years fundamental in ensuring its growth. Thanks to them the first, small craftsman's company founded in 1928 by their father for producing leather goods, became the international group that produces and sells print rollers and dies throughout the world, with 7 facilities and around 500 employees. A good man Riccardo, as his brother Felice recalls touched, always looked after the commercial side of the entrepreneurial work and, thanks to his great human skills, his extreme likeableness, combined with a professionalism and ability to relate to everyone, he played a decisive role in relations with customers. And he continued to work with some, the most important, up until when his health conditions allowed him. As Felice continues to bear witness to, as well as his being "a good, generous and altruistic person", ready to help anyone who asks for a hand and without demanding anything in return, Riccardo will also be remembered for being a true Milanese, enamoured with culture and tradition of his city, starting from the music and the old, timeless cabaret. A real passion, experienced in the spotlight, that also stood him in good stead at the La Vedovella galas (since 2012 renamed Oscar della Stampa), the award that Riccardo Rossini conceived at the end of the eighties to celebrate the top companies and entrepreneurs in the printing sector. And, not surprisingly, as a trophy he handed over a symbol of the Milan of old, or rather a "vedovella" (meaning"widow"), the historic green fountain that can still be found in the city's parks and gardens. On stage, with the Vedovella From 1987 to 2010 Riccardo Rossini never missed an awards evening, where he exhibited all his likeableness and histrionics. He will be sorely missed by everybody at the coming, twenty-eighth edition of the Italian Printing Oscar, where, in wishing to be close to his brother Felice, his wife Alba and his son Fabio, his vivid memory will be fondly evoked. 8 4/2018


10 

1 2 3 4 5 6 7 8 9

    

 Show results

 
.

Your account
 - Login

Help & info
 -
What's Paperator?
 - FAQ

 -
Prices
 - PDF information and software
Legal stuff
 - Privacy
 - Terms & conditions
Contact us
 - Support

 - Contact us
 - Resell this service

© 2006-2019, PaperatorTM Web Agency - Pointersoft

All trademarks, logos and names belong to their legitimate owners