updated, qualified and verified content only

What's Paperator? | Sign Up | Login

 

 
  Full text

 

Search in this publication

<< Back to publication details

   Show all

exact phrase  every word   each word

Search results

6 page(s) found

5 seminari per conoscere i nuovi business della stampa Web to Print Nobilitazione Green Cross Media Editoria 2.0


I Seminari Argi a Grafitalia 2013 Le motivazioni dei 5 seminari Un'Associazione per le Arti Grafiche rgi ha compiuto una profonda evoluzione negli ultimi due anni. Dopo un percorso sviluppatosi come associazione molto attenta e orientata alle attività di servizio a favore dei propri associati, si è deciso di indirizzare buona parte degli obiettivi e degli sforzi operativi a creare occasioni e opportunità di dialogo con il mercato di sbocco delle aziende associate. Il Mercato Nazionale degli operatori dell'Industria Grafica e della Comunicazione è il mercato cui si rivolge l'offerta e la volontà di partnership delle aziende Argi. Oggi più che mai, dopo che sono entrate in Argi, in blocco, tutte le aziende dell'offerta di macchine da stampa digitale precedentemente riunite sotto un altro cappello associativo. A I seminari a Grafitalia La presenza di Argi a Grafitalia 2013 si è qualificata con una serie di seminari volti a rappresentare le opportunità offerte dai nuovi business nella stampa attraverso il contributo degli associati e di testimonial d'eccellenza. In questo report troverete tutte le presentazioni che sono state mostrate durante i convegni organizzati in fiera. Web to Print, Nobilitazione, Green Printing, Cross Media e Editoria 2.0. Tematiche profondamente importanti e in linea con quanto non solo in Italia ma anche nel resto del mondo succede. I vari convegni, anche a fronte del successo ottenuto, sono stati utili a: · coinvolgere gli Operatori Nazionali dell'Industria Grafica e della Comunicazione e dibattere insieme a loro sulle opportunità che questo mercato ancora offre. · mettere in luce i temi principali su cui far convergere le attenzioni per l'innovazione ed il rilancio del portafoglio di offerta delle imprese grafiche. · dimostrare che ponendo attenzione al Valore Aggiunto della stampa ed alla Ottimizzazione dei Processi e delle Relazioni esistono comprovate opportunità di business. Tenendo sempre al centro dell'attenzione le imprese grafiche, che oggi devono affrontare con consapevolezza i grandi cambiamenti in atto nel mondo della comunicazione in generale e della comunicazione stampata in particolare, che sempre più vede realizzarsi la condivisione tra digitale e fisico. Il ruolo che Argi ha giocato e vuole continuare a giocare è quello di una associazione che intende essere partner completo del settore e delle aziende nazionali attive in questo settore. Siamo convinti che il mondo della Stampa abbia ancora buone carte da giocare se i giocatori sapranno cogliere i cambiamenti delle regole di business che derivano dalle richieste dei clienti finali. Cambiamenti che possono trasformarsi in opportunità. Opportunità che si possono tramutare in Valore Aggiunto nei prodotti e servizi offerti e Attenzione alla Ottimizzazione dei Processi (sia produttivi che di relazione interna ed esterna all'azienda). Per dare rilancio a una industria sempre meno orientata ai soli volumi di carta stampata, ma sempre più alla realizzazione di prodotti stampati integrati nell'era del digitale. A voi tutti buona lettura 2


1 Web to Print e Workflow a misura del cliente I vantaggi di una gestione ottimizzata degli ordini, dalla produzione alla fatturazione TESTIMONIAL Press UP - Stampadivina.it


I Seminari Argi a Grafitalia 2013 Web to Print Ne hanno parlato: Alberto Mazzoleni, Coordinatore Gdl W2P Argi Vincenzo Cirimele, Press Up Walter Ferraro, Stampadivina.it 4


I Seminari Argi a Grafitalia 2013 Web to Print La relazione pparso con l'avvento dell'e-commerce negli anni '90, il web to print può essere definita come un'applicazione software a base browser che facilita commercio, collaborazione e interazione fra chi vende e chi acquista prodotti stampati. Le esigenze a cui risponde una soluzione di web to print sono molteplici e sono state sviscerate nel corso del seminario che Argi ha tenuto in Grafitalia, grazie alla prolifica collaborazione con un Gruppo di Lavoro che ha lavorato su questo tema nei mesi precedenti la manifestazione. Tra le domande che hanno interessato maggiormente la platea, quella relativa al supporto IT necessario per implementare un sistema di web to print. La risposta sta nella forza della struttura IT aziendale e dello staff che la gestisce. Più elevate sono le capacità dello staff It, più si può propendere per scegliere una soluzione sotto licenza. Le soluzioni in outsourcing sono quelle più indicate per le strutture con scarsa forza IT. Si è parlato anche di ritorno degli investimenti per chi si appresta ad implementare una soluzione web to print. Focalizzando l'attenzione sulle nuove opportunità di guadagno date dal fatto che tramite internet i lavori possono essere accettati in qualsiasi momento, 7 giorni su 7, 24 ore su 24, espandendo immediatamente la capacità aziendale di raggiungere il mercato. Inoltre tutte le funzionalità collaterali ­ database a dati variabili, progettazione di documenti, gestione delle risorse digitali ­ possono generare ulteriori introiti. I clienti possono sfruttare il web-to-print per caricare file, fare ordini, dare le specifiche del lavoro, ottenere immediatamente il preventivo, guardare e approvare i test, tracciare lo status della lavorazione ­ il tutto semplicemente online. Quindi per l'azienda vi è anche un notevole risparmio di tempo. Per quanto l'interazione one-to-one sia ancora fondamentale in determinate situazioni, il web-to-print aiuta ad accrescere l'efficienza in molte altre, non ultima la possibilità di integrarsi con sistemi interni e automatizzare i flussi di produzione aziendali. A testimonianza dell'apporto positivo che un sistema web to print può portare in azienda, al Convegno Argi hanno portato la loro diretta testimonianza, Vincenzo Cirimele, owner di Press Up e Walter Ferraro di Stampadivina.it, con cui si dibattuto relativamente al percorso, agli ostacoli e ai vantaggi che entrambe le aziende hanno vissuto implementando la loro soluzione web to print in azienda. "Press Up è una azienda che opera nel web to print riservato al B2B dal 2010; facciamo parte di un Gruppo che opera nel campo della stampa dagli anni 60 ­ spiega Vincenzo Cirimele - Attualmente abbiamo 30 dipendenti. L'esigenza di creare una soluzione web to print è nata dal fatto che con il metodo aziendale classico perdevamo moltissimi ordini, molti dei quali piccoli o piccolissimi, ma che messi insieme potevano caratterizzare un business". "Noi invece siamo partiti come grafici rivenditori ­ ha raccontato Walter Ferraro ­ ma col tempo ci siamo accorti che perdevamo molto tempo a preparare i preventivi, ad attendere le conferme degli ordini e i pagamenti dei clienti. Abbiamo così sperimentato una prima vendita test su eBay e abbiamo capito che l'ecommerce era il nostro futuro. Così abbiamo implementato una soluzione proprietaria di web to print che oggi si rivolge a clienti B2B e B2C attraverso il portale www.stampadivina.it". A a fine sezione puoi "ascoltare" gli audio degli interventi 5


P r ot u r l l tr e cni ae a e ua n t tci im gni et ihe a o etm ne d l d rgs ataq et l k iei rr t i us i o n R G SR T E IT A I 6


1

    

 Show results

 
.

Your account
 - Login

Help & info
 -
What's Paperator?
 - FAQ

 -
Prices
 - PDF information and software
Legal stuff
 - Privacy
 - Terms & conditions
Contact us
 - Support

 - Contact us
 - Resell this service

© 2006-2019, PaperatorTM Web Agency - Pointersoft

All trademarks, logos and names belong to their legitimate owners